Trasferirsi in Finlandia. Parte 2: casa dolce casa

Non vi siete fatti scoraggiare dalla burocrazia iniziale e siete sempre più vicini al trasferimento? Ecco qua alcune dritte per aiutarvi nella ricerca di una sistemazione in Finlandia.

Leggi anche: 5 motivi per trasferirsi in Finlandia… e 5 per non farlo e Trasferirsi in Finlandia. Parte 1: gli step burocratici

Comprare o affittare? Dipende dalle vostre possibilità economiche, dai vostri progetti futuri e dalla zona in cui decidete di abitare. Comprare una casa è un investimento, ma attenzione: nei paesi e nelle cittadine i prezzi di affitti e immobili sono piuttosto ragionevoli ma potrebbe essere difficile rivendere per la mancanza di offerta; in città, invece, i costi sono alti ma lo è anche la richiesta. Tenete a mente che i prezzi sono direttamente proporzionali al centro della città, gli spazi, invece, inversamente.

Lo sapevi che…

fu la finlandese Maiju Gebhard a inventare lo scolapiatti negli anni ’40

Quale casa?

  • Casa indipendente. Chi non la vorrebbe? Privacy, spazio, magari un bel camino intorno al quale sedersi d’inverno e un ampio giardino in cui sdraiarsi d’estate. Un vero idillio che, ahimé, ha i suoi costi… La casa indipendente è piuttosto cara: l’inverno finlandese è lungo e il riscaldamento salato. Spesso nelle case indipendenti trovate un camino che aiuta a mantenerle calde e attutire il costo dei termosifoni, ma anche la legna costa, soprattutto quella già tagliata ed essiccata. Se volete risparmiare mettete in conto che dovete spezzarvela da soli. Oltre a riscaldamento, acqua e luce dovrete pagare anche la tassa sui rifiuti. Tenete a mente che la casa indipendente richiede molta dedizione: d’inverno dovrete spalare la neve dal vialetto (ed eventualmente dal tetto), d’estate tagliare l’erba, d’autunno togliere le foglie. Se i soldi non sono un problema (beati voi) e avete abbastanza energia da dedicare alla manutenzione, la casa indipendente è sicuramente la scelta migliore!
  • Appartamento. Intendo sia la casa a schiera (con appartamenti su uno o massimo due piani, giardinetto o terrazza propri), sia l’appartamento in un condominio. Gli spazi si riducono e le distanze coi vicini si accorciano. L’agenzia pensa alla cura degli spazi comuni, interni ed esterni e per chi è in affitto il servizio è incluso nel prezzo; anche riscaldamento e tassa rifiuti lo sono. Spesso trovate una rimessa per le biciclette, una stanza con le lavatrici e una sauna comune da pagare mensilmente. Il posto auto si paga a parte.
  • Casa dello studente. Se siete studenti Erasmus, l’università ospitante vi aiuta nella ricerca di una sistemazione; fin da subito potete fare richiesta per la casa dello studente. Se iniziate un corso di studi in Finlandia, potete fare richiesta per lo studentato tramite la vostra università finlandese. Se volete una sistemazione diversa, potete controllare i vari gruppi Facebook di studenti; troverete sicuramente qualcuno che subaffitta o che cerca un* coinquilin*. I social sono un buon modo anche per fare acquisti e arredare casa oppure dar via quello che non vi serve più.

Lo sapevi che…

in Finlandia ci si tolgono le scarpe prima di entrare in casa. Nelle case finlandesi ci sono molti tappeti e raramente si usano le ciabatte

Come cercare casa?

  • Annuncio sul giornale. Leggete regolarmente la sezione annunci sul giornale locale. Potete anche scrivere un breve annuncio sul giornale e aspettare che vi contattino.
  • Agenzia immobiliare. Potete rivolgervi alle agenzie immobiliari in loco oppure spulciare internet.
  • Internet.
    • etuovi.com
    • lumo.fi
    • tori.fi (privati. In fin.)
    • trovate altri siti alla fine dell’articolo, sfogliando “fonti e approfondimenti”
      • Prendere contatto con l’agente o il privato di riferimento
      • Di solito ci sono giorni e orari prestabiliti in cui è possibile visitare la casa: si tratta di una sorta di open-day per tutti gli interessati
      • Durante la visita vi saranno fornite tutte le informazioni del caso ma anche voi dovrete rispondere a delle domande: agenti e proprietari vogliono sapere in che mani lasciano la casa! (Possono anche chiedervi i vostri dati sul credito, ad es. avete debiti, non avete pagato in tempo qualcosa, ecc.)

Lo sapevi che…

nelle case finlandesi c’è spesso la sauna. Nei palazzi e nelle villette a schiera di solito la sauna è in comune e va pagata a parte mensilmente

Il contratto d’affitto

Di solito:

  • la caparra ammonta a 1-3 mensilità e viene rimborsata allo scadere del contratto
  • il primo mese si paga in anticipo
  • la casa viene affittata senza mobilio con eccezione di bagno e cucina: troverete vater, doccia, lavandini, scaffali, armadi e armadietti, frigo e freezer, forno, fornelli, talvolta lavastoviglie e lavatrice
  • se la casa è di un privato è possibile che sia ammobiliata
  • riscaldamento e spese condominiali sono incluse nell’affitto; internet, elettricità e spesso acqua, no (la spesa dell’acqua dipende talvolta dai consumi, talaltra è fissa)
  • se perdete la chiave, il prezzo da pagare è molto alto. Non si possono fare copie della chiave
  • non si possono fare buchi nel muro
  • non si può fumare dentro casa (ci sono i sensori)

Ricorda:

  • leggi bene i termini d’affitto
  • paga solo quando è tutto su carta
  • controlla bene lo stato della casa e del mobilio; fai presente se ci sono danni ed eventualmente fai delle foto onde evitare che non ti ridiano la cauzione

Lo sapevi che…

in Finlandia non ci sono le persiane e si usano tende oscuranti e tapparelle; le finestre sono ampie ma se ne apre solo un pezzetto; i vetri sono doppi, se non tripli

Lista delle cose da fare

  • Notificare il cambio d’indirizzo:
    • all’ufficio immigrazione. Qui
    • a Maistraatti. Qui
    • a Omaposti. Qui
    • alla banca italiana se avete un conto in Italia
    • ad AIRE
    • al vostro precedente comune di residenza in Italia
  • Stipulare un contratto con compagnia energetica
  • Stipulare un contratto per internet
  • Informarsi come funziona con acqua e rifiuti
  • È bene fare un’assicurazione per i danni alla casa

Lo sapevi che…

nelle case finlandesi il tagliere in legno è incassato nel mobile della cucina

Glossario

asunto/kämppäappartamento
vuokra-asuntoappartamento in affitto
omakotitalocasa indipendente
kerrostalopalazzo
rivitalocasa a schiera
yksiö/ 1hmonolocale
kaksio/ 2hbilocale
kolmio/ 3htrilocale
sopimuscontratto
kuukausi/ kkmese
vuokra/ vkraffitto
huonestanza
keittiöcucina
keittokomero/ kkminicucina
avokeittiö/ avokcucina e salotto insieme
makuhuonestanza da letto
kylpyhuone/ kphbagno
olohuonesoggiorno
sauna/ ssauna
rakennusvuosi/ rvanno di costruzione

Fonti e siti utili:


Una risposta a "Trasferirsi in Finlandia. Parte 2: casa dolce casa"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...