Su di me

Ciao a tutti! Mi chiamo Giulia Santelli  e, dopo sei anni che faccio avanti e indietro Italia-Finlandia, a febbraio 2020 mi sono trasferita permanentemente a Kuhmo, nel Kainuu. Lavoro come guida e traduttrice in un centro culturale dedicato al Kalevala e alla Carelia.

Email: giuliasantelli@libero.it

Segui i miei consigli di viaggio su Loquis

Organizza il tuo viaggio con Giulia in Finlandia (Reveles)

La mia passione per la Finlandia risale ai tempi del liceo quando iniziai ad appassionarmi alla lingua, alla mitologia e alla storia di questo Paese grazie alla musica metal. Dopo la maturità calpestai fiera il suolo della Finlandia per la prima volta e chiaramente non mancarono i concerti di cui tanto avevo sognato…

Nonostante all’università abbia studiato inglese e tedesco al corso di Mediazione linguistica e culturale all’Università per Stranieri di Siena, il mio interesse per la Finandia non si è mai spento. Nel 2014 e nel 2015 ho partecipato a due erasmus a Jyväskylä dove ho ultimato la mia tesi triennale sullo sciamano lappone come esempio di mediatore. A Jyväskylä ho avuto la possibilità di frequentare dei corsi di finlandese, lingua che tuttavia ho studiato principalmente da sola.

Dopo aver lavorato all’Università di Mannheim in Germania per 8 mesi al progetto Lei (Lessico etimologico della lingua italiana), nel 2017 mi sono iscritta al corso magistrale in Letterature moderne, comparate e postcoloniali all’Università di Bologna. È stato lì che ho potuto dedicarmi a pieno alla mia passione, concentrandomi sulla letteratura finlandese e la filologia ugrofinnica e studiando in maniera più ampia il sistema sciamanico di credenze dei popoli ugrofinnici e ricercandone le tracce nella letteratura finlandese. Mi sono laureata con una tesi in letteratura finlandese nel 2019.

A febbraio 2020 ho iniziato un tirocino al centro culturale Juminkeko a Kuhmo (Finlandia) che si preoccupa di salvaguardare e promuovere il patrimonio culturale relativo al Kalevala, l’epopea finlandese, e di preservare la cultura della Carelia russa. Dopo il tirocinio di tre mesi sono rimasta lì a lavoro come guida e traduttrice. Come parte delle mie mansioni ho tradotto il fumetto Kalevala di Marko Raassina.

Mi piace passare il mio tempo libero all’aperto, nel bosco o in riva al lago tra trekking, avantouinti, yoga e lettura. Mi piace scrivere e tradurre. Letteratura, storia, antropologia e linguistica sono i miei principali interessi. Mi affascinano la fisica e la botanica. Amo viaggiare, scoprire, osservare, ascoltare e conoscere. Amo la Finlandia e voglio darvi la possibilità di osservarla più da vicino, con occhi più consapevoli. A tal proposito collaboro con l’agenzia di viaggi Reveles e trovate i miei consigli di viaggio anche su Loquis.